Mandalay

MANDALAY

 

Mandalay, capitale dell’Alta Birmania, è una città giovane, di poco più di un secolo.

Adagiata in modo disordinato nell’arida pianura dell’alto Irrawaddy, è un centro pieno di polvere e spesso molto caldo, privo di viali alberati. Ai piedi della collina, con le sue scalinate coperte e le sue straordinarie pagode, si trovano in resti del Palazzo Reale.

Al centro della città si trova l’affascinante mercato di Zegyo, punto nevralgico di tutti i commerci dell’Alta Birmania e affollato dagli abitanti nei loro tradizionali costumi colorati, che offrono ogni genere di merce. Mandalay è la seconda città del Myanmar in ordine di grandezza ed ospita anche un’importante università.

I suoi abitanti preferiscono chiamarla “antica capitale della Birmania” piuttosto che “seconda capitale” del Paese: per loro, infatti, Mandalay è il vero centro del Myanmar mentre Yangon è solo la ex-capitale dei dominatori coloniali, lontana dalla secolare dimora della monarchia birmana.