Kyoto

KYOTO

 

Kyoto è una metropoli che ha avuto un ruolo molto importante per il Giappone: era la capitale prima di Tokyo ed era la città che ospitava la dimora imperiale. È definita “città dei templi”, perché fortunatamente non è stata toccata dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, mantenendo così intatti non solo i suoi templi, ma anche l’impianto urbanistico feudale. La città stessa perciò è come un museo ed è protetta come Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Kyoto è perciò centro culturale ed è anche un’importante sede universitaria. È una bellissima città da vedere, innanzitutto per la presenza dei giardini Zen: sono la riproduzione in miniatura di paesaggi e servono per la meditazione. Tra i più famosi c’è quello del tempio Ryoan-ji: riproduzione, in 300 metri quadri, della superficie del mare con le isole. I templi più famosi sono il Tempio Kinkakuji, il Tempio Kiyomizu (il più grande della città), il Tempio Sanjusangen-do (con statue della dea della misericordia). Ci sono poi musei come quello Nazionale di Kyoto, quello dell’Arte Hoshomi (che ospita tutta la storia e l’evoluzione dell’arte della città). C’è un quartiere della città molto amato dai turisti, che è Pontocho, perché l’ambientazione è quella del Giappone antico: lanterne rosse e case di legno basse. Non si può dimenticare un altro tipo di turismo, cioè quello attuato dagli amanti dei videogiochi, in quanto Kyoto è la sede della Nintendo.